PREMESSA:

IL FILE E' MOLTO IMPORTANTE PER UNA BUONA RIUSCITA DELLA STAMPA

Essenzialmente ci sono 2 tipi di file: vettoriale o immagine.

 

I file vettoriali, ossia creati con appositi programmi tipo CDR (corel draw) o AI (adobe illustrator), sono i più indicati.

Questi hanno la possibilità di essere modificati a piacimento e si sposano perfettamente con tutte le tecniche di stampa esistenti.

Consigliamo vivamente di appoggiarsi al nostro studio grafico per creare il file del vostro logo o marchio qualora non ne foste in possesso, questo file una volta creato rimane di proprietà del cliente e in caso di cambiamenti pagherete solo ed esclusivamente le modifiche.

Le immagini vettoriali usano equazioni matematiche per definire i componenti di un'immagine, questo permette alle immagini vettoriali di mantenere un'alta qualità di stampa anche con grandi dimensioni.

 

I file immagine (jpg) sono formate da un'insieme di punti sottili chiamati pixels. Quando i pixels sono piccoli e vicini tra loro, appaiono come un'immagine singola.

Questo tipo di immagini funzionano bene quando è necessario visualizzare una gradazione impercettibile di colori. Poichè contengono un numero fisso di pixels, quando queste immagini vengono ingrandite o trasformate perdono la loro qualità grafica, sono inoltre pesanti a livello di file, questo comporta che se avete l'esigenza di spedire via mail il file, se non avete una linea adsl avrete sicuramente dei problemi.

Comunque sia si possono usare le immagini per la stampa, alcuni consigli che possiamo dare è che abbiano una risoluzione di almeno 300 dpi al 100% delle dimensioni finali, riducendo un'immagine su un prodotto la risoluzione aumenterà.

Se usate immagini da pagine web ricordate che la maggior parte sono protette da copyright, queste normalmente hanno una risoluzione di 72 dpi, risoluzione troppo bassa per la stampa.

 

FORMATI FILE ACCETTATI

Corel Draw (.cdr) - raccomandato versione 11

Adobe Illustrator (.ai) - raccomndato versione 10

Adobe Acrobat Documento (.pdf) - raccomandato

immagine JPEG (.jpeg) - almeno 300 dpi

immagine GIF (.gif)

immagine BMP (.bmp)

 

ATTENZIONE!!!

  1. L'estensione del file non coincide sempre con quella del programma con cui è stato creato!!! Es. se ho bisogno di un file .cdr perchè mi serve il file vettoriale, non è la stessa cosa il file .cdr con dentro un file .jpg
  2. I caratteri dovranno essere convertiti in curve / tracciati

FEDELTA' DEI COLORI

I file si differenziano anche nei colori: CMYK e RGB.

CMYK (ciano, magenta, giallo, nero) sono i colori usati nel processo di stampa, mentre RGB (rosso, verde, blu) sono i colori usati dai scermi video come il tuo monitor, per favore tieni conto del fatto che i files JPEG sono per la maggior parte RGB.

Il tuo documento deve essere creato nella modalità CMYK in modo tale che i colori che vedrai a schermo, siano il più vicino possibile al prodotto finale stampato. Se crei un documento in RGB, i colori nella versione finale potrebbero variare leggermente. Molte variazioni di colore riprodotte sul tuo monitor potrebbero non essere riproducibili nel prodotto finale.